L’INFLUENZA DEI CAMBIAMENTI CLIMATICI NELL’ AGRICOLTURA ASIATICA

12 ottobre 2019 – Verona – Al campus di Altromercato, incontriamo GREEN NET
Vitoon racconta di GREEN NET, cooperativa tailandese pioniera nell’agricoltura biologica in Asia e fortemente impegnata nella tutela alla biodiversità e nella lotta ai cambiamenti climatici.
Green Net lavora con tutto il paese e produce riso, caffe e noci di cocco. Un centinaio di contadini, prevalentemente coltivatori di riso. Le coltivazioni di riso sono quelle che risentono maggiormente dei cambiamenti climatici. Le temperature nel periodo estivo si alzano ogni anno. La stagione delle piogge arriva in ritardo a luglio invece che a maggio. Nella stagione delle piogge, le precipitazioni anziché essere costanti, si concentrano intensamente in brevi periodi.
Questi fenomeni hanno compromesso le coltivazioni di riso ma hanno reso un clima più favorevole alle coltivazioni di noci di cocco. Ecco che si crea allora un nuovo tipo di fertilizzante. Gusci di noce di cocco riscaldati. Vitoon sorride e dice che arriveremo a coltivare in Italia frutti come le banane.
Da oltre 10 anni, continua Vitoon, portano avanti un programma per aiutare i contadini che sono in difficoltà, fornendo supporti finanziari per migliorare le risorse idriche per la coltivazione del riso. Inoltre Green Net ha dato il via ad un nuovo prodotto di sostegno alle cooperative dei contadini, per la riduzione dei campi coltivati a riso biologico e la loro conversione a colture più resistenti alle alte temperature.
La Rete GAS Vicentina acquista prodotti altromercato tramite Unicomondo, botteghe del vicentino.